Città di Velletri
Pubblica amministrazione

Avviso pubblico di manifestazione di interesse per l’espletamento di procedura negoziata senza previa pubblicazione di un bando di gara di importo inferiore alla soglia comunitaria per l’affidamento dell’appalto in concessione del servizio di Illuminazione Votiva

Ente: Comune di Lariano
Oggetto: Avviso pubblico di manifestazione di interesse per l’espletamento di procedura negoziata senza previa pubblicazione di un bando di gara di importo inferiore alla soglia comunitaria per l’affidamento dell’appalto in concessione del servizio di Illuminazione Votiva
Tipo di fornitura:
  • Servizi
Tipologia di gara: Manifestazione di Interesse
Modalità di espletamento della gara: Telematica
CIG: -
Stato: Scaduta
Centro di costo: COMUNE DI LARIANO - UFFICIO AMBIENTE
Data pubblicazione: 30 dicembre 2020 18:00:00
Termine ultimo per la presentazione di quesiti: 12 gennaio 2021 12:00:00
Data scadenza: 14 gennaio 2021 12:00:00
Documentazione gara:
Documentazione richiesta:
  • Domanda di partecipazione
  • Eventuali documenti integrativi
Per richiedere informazioni: Palmieri 06.96499.233
Tuzi 06.96499.229

Avviso pubblico di manifestazione di interesse per l’espletamento di procedura negoziata senza previa pubblicazione di un bando di gara di importo inferiore alla soglia comunitaria per l’affidamento dell’appalto in concessione del servizio di Illuminazione Votiva

SI RENDE NOTO

 

 

che la Stazione Appaltante intende espletare una manifestazione[1] di interesse avente ad oggetto l’appalto per il “Servizio di Illuminazione Votiva presso il civico cimitero”, al fine di individuare, nel rispetto dei principi di non discriminazione, parità di trattamento, concorrenza, rotazione e trasparenza, le Ditte da invitare alla procedura negoziata ai sensi dell’art. 1, comma 2, lett. b) del Decreto-Legge n. 76/2000

 

1.AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE

Stazione Appaltante Comune di Lariano, sede in P.za S. Eurosia n°1- Lariano (RM) – telefono 09.96499229/233

PEC protocollo@pec.comune.lariano.rm.it

profilo del committente www.comune.lariano.rm.it

piattaforma https://velletri.acquistitelematici.it/”

Servizio competente: Cimiteriale

 

2.RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO

Ai sensi dell’art.31 del D.Lgs.50/2016 s.m.i. il Responsabile Unico del procedimento è il Dott. Antonino Tuzi, Responsabile dell’esecuzione del Contratto: Geom. Danilo Palmieri.

 

3.PRESTAZIONI ED IMPORTO DELL’APPALTO

 

  • L’appalto si compone delle seguenti prestazioni come sotto elencate:
  • Gestione Servizio Ruoli Utenze
  • Predisposizione ed invio Bollettazione Utenze
  • Riscossione Canoni Utenze ed inoltro importi canoni spettanti al Committente
  • Registri contabili con rendicontazione semestrale incassi utenze
  • Allacci e distacchi Utenze
  • Mantenimento e manutenzione secondo normativa impianti elettrici e reti
  • Sostituzione lampade Votive esaurite o non idonee al contenimento energetico
  • e ripristino funzionale utenze
  • Registro delle Utenze cartaceo ed elettronico

 

4.DURATA E IMPORTO DELL’APPALTO

  • Il tempo previsto per l’espletamento del servizio è stabilito in 108 mesi.
  • L’importo a base di gara è pari ad € 360.000,00 (euro trecentosessantamila/00), oltre IVA, pari a 40.000,00 euro all’anno, oltre IVA;
  • La durata del contratto in corso di esecuzione potrà essere modificata per il tempo strettamente necessario alla conclusione delle procedure necessarie per l’individuazione del nuovo contraente ai sensi dell’art. 106, comma 11 del Codice. In tal caso il contraente è tenuto all’esecuzione delle prestazioni oggetto del contratto agli stessi - o più favorevoli - prezzi, patti e condizioni.

 

5.CRITERIO DI AGGIUDICAZIONE

L’appalto sarà aggiudicato utilizzando il criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa ai sensi dell’art. 95, comma 3 del D.lgs. n. 50/2016 s.m.i.; pertanto il partecipante dovrà presentare, oltre all’offerta economica, anche un progetto tecnico (offerta tecnica) da valutarsi da parte della Commissione Giudicatrice, sulla base dei criteri di valutazione di seguito descritti e con l’attribuzione dei punteggi ad essi relativi in centesimi:

CRITERI DI VALUTAZIONE

PONDERAZIONE

Pregio tecnico, caratteristiche estetiche e funzionali, accessibilità per le persone con disabilità, certificazioni e attestazioni in materia di sicurezza e salute dei lavoratori, caratteristiche sociali, ambientali, contenimento dei consumi energetici e delle risorse ambientali, caratteristiche dei servizi innovativi e relative condizioni

15

Attestazione ISO 14001 ecc.. Certificazione OG 9 e OG 10, di importi non inferiori a quello di appalto.

10

Costo di utilizzazione e manutenzione avuto anche riguardo ai consumi di energia e delle risorse naturali, alle emissioni inquinanti e ai costi complessivi, inclusi quelli esterni e di mitigazione degli impatti dei cambiamenti climatici, riferiti all'intero ciclo di vita del servizio, con l'obiettivo strategico di un uso più efficiente delle risorse e di un'economia circolare che promuova ambiente e occupazione

10

Numero e qualità delle attrezzature tecniche e informatiche da utilizzare nell’espletamento del servizio,

10

L'organizzazione, le qualifiche e l'esperienza del personale effettivamente utilizzato nell'appalto, qualora la qualità del personale incaricato possa avere un'influenza significativa sul livello dell'esecuzione dell'appalto

10

Eventuali servizi aggiuntivi e innovativi proposti negli ambiti gestionale, manutentivo e di messa in sicurezza delle strutture e degli impianti

15

Giorni di ricevimento al pubblico per la gestione tecnico e amministrativa delle utenze - reperibilità

10

Offerta economica in ribasso rispetto alla base di gara

20

 

6.CONDIZIONI MINIME DI CARATTERE MORALE TECNICO-ORGANIZZATIVO NECESSARIE PER LA PARTECIPAZIONE:

 

Possono presentare istanza: i soggetti di cui all’art. 45 del D.Lgs.50/2016  s.m.i.

  • Requisiti di ordine generale: i partecipanti devono essere in possesso dei requisiti di ordine generale ai sensi dell’art.80 del D.Lgs. 50/2016 s.m.i..

L’operatore economico è tenuto, a pena di esclusione, ad indicare già in questa fase se parteciperà alla stessa, in forma singola oppure nelle altre forme ammesse dal D.Lgs. n. 50/2016 s.m.i. In quest’ultimo caso dovranno essere indicati i nominativi delle ditte con cui l’operatore economico intende riunirsi, consorziarsi o far ricorso all’avvalimento ai fini della partecipazione dell’indagine di mercato.

  • Requisiti di idoneità professionale (art. 83, comma 1, lett. a) D.Lgs. n. 50/2016 s.m.i.): iscrizione nel registro delle imprese presso la Camera di Commercio, Industria, Artigianato e Agricoltura;
  • Requisiti di capacità economica e finanziaria (art. 83, comma 1, lett. b) D.Lgs. n. 50/2016 s.m.i.).
    • fatturato minimo annuo globale, di cui all'art. 83, comma 4, lett. a) del D.Lgs. n. 50/2016 s.m.i., conseguito negli ultimi tre esercizi antecedenti, per un importo non inferiore al doppio dell’importo annuale riferito al servizio di cui al punto 4);
    • copertura assicurativa contro i rischi professionali, di cui all'art. 83, comma 4, lett. c) del D.Lgs. n. 50/2016 s.m.i., per un massimale per un importo garantito annuo non inferiore a euro 3.000.000,00,
    • Ai sensi dell’art. 83, comma 5, secondo periodo, la Stazione Appaltante da atto che il fatturato minimo specifico è richiesto al fine di assicurare che gli operatori economici candidati siano contraddistinti da una struttura economico-finanziaria che garantisca stabilità organizzativa ed operativa.
  • Requisiti di capacità tecnico organizzativa (art. 83, comma 1, lett. c) del D.Lgs n. 50/2016 s.m.i.)
    • Avvenuto espletamento negli ultimi tre anni di servizi analoghi a quelli oggetto di affidamento, per un importo annuo globale non inferiore al doppio dell’importo annuale riferito al servizio di cui al punto 4);
    • disponibilità di attrezzature tecniche e informatiche da utilizzare nell’espletamento del servizio;
    • certificazione rilasciata dai Comuni attestante la perfetta esecuzione degli impianti ed il rispetto delle norme contrattuali;

 

7.MODALITA’ DI PRESENTAZIONE DELLE CANDIDATURE
  • Le manifestazioni di interesse a partecipare alla gara in oggetto dovranno essere inviate esclusivamente a mezzo PEC all’indirizzo: protocollo@pec.comune.lariano.rm.it, entro e non oltre le ore 12,00 del giorno 14/01/2021.
  • Non si terrà conto e quindi saranno automaticamente escluse dalla procedura di selezione, le manifestazioni di interesse pervenute dopo tale scadenza.
  • La manifestazione di interesse dovrà essere presentata utilizzando l’apposito modello predisposto dalla Stazione Appaltante allegato al presente avviso, con allegata copia fotostatica del documento di identità in corso di validità del sottoscrittore e firmato digitalmente dal dichiarante.

 

8.FASE SUCCESSIVA ALLA RICEZIONE DELLE CANDIDATURE

  • Nel caso di presentazione di un numero di manifestazioni di interesse superiori a cinque la Stazione Appaltante limiterà il numero dei candidati a tale numero da invitare mediante sorteggio pubblico da eseguirsi il giorno 19/01/2021 alle ore 11,00 presso gli uffici Ambiente e Patrimonio della Casa Comunale;
  • Potranno assistere al sorteggio pubblico solo i legali rappresentanti degli operatori economici che hanno presentato la candidatura ovvero soggetti, uno per ogni concorrente, muniti di specifica delega loro conferita dai suddetti legali rappresentanti.
  • Resta stabilito sin da ora che la presentazione della candidatura non genera alcun diritto o automatismo di partecipazione ad altre procedure di affidamento sia di tipo negoziale che pubblico.

 

9. ULTERIORI INFORMAZIONI

  • Il presente avviso è finalizzato ad una indagine di mercato, non costituisce proposta contrattuale e non vincola in alcun modo l’Amministrazione che sarà libera di seguire anche altre procedure.
  • La Stazione Appaltante si riserva di interrompere in qualsiasi momento, per ragioni di sua esclusiva competenza, il procedimento avviato, senza che i soggetti richiedenti possano vantare alcuna pretesa.
  • Resta inteso che la suddetta partecipazione non costituisce prova di possesso dei requisiti generali e speciali richiesti per l’affidamento del servizio che invece dovrà essere dichiarato dall’interessato ed accertato dalla Stazione Appaltante in occasione della procedura negoziata di affidamento.
  • È possibile porre quesiti in merito fino alle ore 12 del giorno 12/01/2021

 

 

10. Informativa ai sensi degli articoli 13-14 del Regolamento Europeo n. 679/2016

Ai sensi degli artt.13 e 14 del Regolamento Europeo n. 679/2016 si forniscono le seguenti informazioni relative al trattamento dei dati personali:

  1. Titolare del trattamento: Comune di Lariano, Piazza Santa Eurosia, 1 – 00076 Lariano  (RM), C.F. 87000270584, Tel. 06.96499229, fax 06.96499258 – PEC: protocollo@pec.comune.lariano.rm.it - Posta elettronica: antonino.tuzi@comune.lariano.rm.it.
  2. R.P.D - Responsabile della protezione dei dati personali: il Responsabile della protezione dei dati è il Dott. Stefano Cavola, Presso il Comune di Lariano PEC: protocollo@comune.lariano.rm.it
  3. Responsabile del trattamento: Responsabile del Settore Ambiente e Patrimonio del Comune di Lariano Dott. Antonino Tuzi;
  4. Finalità e base giuridica del trattamento: il trattamento dei dati personali è diretto all’espletamento da parte del Comune di funzioni istituzionali inerenti la gestione della procedura selettiva in oggetto e saranno trattati per l’eventuale rilascio di provvedimenti annessi e/o conseguenti e, pertanto, ai sensi dell’art. 6 comma 1 lett. e) del Regolamento europeo, non necessita del suo consenso. Le operazioni eseguite sui dati sono controllo e registrazione.
  5. Destinatari dei dati personali: i dati personali potranno essere comunicati ad uffici interni e ad Enti Pubblici autorizzati al trattamento per le stesse finalità sopra dichiarate;
  6. Trasferimento dei dati personali a Paesi extra UE: i suoi dati personali non saranno trasferiti né in Stati membri dell’Unione Europea né in Paesi terzi non appartenenti all’U.E.;
  7. Periodo di conservazione: i dati sono conservati per un periodo non superiore a quello necessario per il perseguimento delle finalità sopra menzionate;
  8. Diritti dell’interessato: l’interessato ha diritto di chiedere al Titolare del trattamento l’accesso ai dati personali e la rettifica o la cancellazione degli stessi o la limitazione del trattamento o di opporsi al loro trattamento, oltre al diritto alla portabilità dei dati;
  9. Reclamo: l’interessato ha diritto di proporre reclamo al Garante per la Protezione dei Dati Personali, con sede in piazza di Montecitorio, 121 – 00186 Roma _ t. (+39)06 696771 _ fax (+39)06 69677 3785 _ PEC protocollo@pec.gpdp.it  _ Ufficio Relazioni con il Pubblico urp@gpdp.it.
  10. Ulteriori informazioni: https://www.comune.lariano.rm.it/it/privacy

 

 

Pubblicazione Avviso

 

 

Per informazioni e chiarimenti è possibile contattare:

- il Responsabile Unico del Procedimento:

  Dott. Antonino Tuzi, Tel 06.96499.229, e-mail antonino.tuzi@comune.lariano.rm.it
- Il responsabile dell’esecuzione del Contratto:

  Geom. Danilo Palmieri, Tel. 06-96499.233, e-mail danilo.palmieri@comune.lariano.rm.it

 

 

Allegati:

  • Fac - simile domanda di manifestazione di interesse

 

 

 

Il Responsabile

del SETTORE AMBIENTE e patrimonio

Dott. Antonino Tuzi

 

 

[1] Il presente avviso deve essere pubblicato sul sito internet dell’Amministrazione (Amministrazione Trasparente) così come previsto dall’art. 1, comma 2 lett. b) della Legge di conversione n. 120/2020.